Sono una studente lavoratrice. Per me è possibile frequentare il master?
Abbiamo avuto negli anni numerosi studenti lavoratori. Le lezioni frontali del Master si tengono il venerdi pomeriggio ed il sabato, per cui fuori dalla settimana lavorativa.
Per le esercitazioni vengono, generalmente, concordate le date possibili con l’intera classe, sulla base delle diverse esigenze presenti.

La frequenza al corso è obbligatoria?
Si, la frequenza è obbligatoria e le assenze non possono superare il 30% del totale, con qualsiasi giustificazione.

E’ prevista una pausa estiva delle lezioni?
Le lezioni in aula si tengono fino a giugno e riprendono a fine settembre. In estate si tengono le esercitazioni all’Istituto Stella Maris. Oltre a questa sosta, le lezioni non si tengono durante le festività di Pasqua e gli eventuali ponti a ridosso di festività laiche.

Dove si tengono le lezioni?
Le lezioni si tengono a Lucca, nella sede didattica di Celsius, in via Elisa, 63.
I seminari si tengono, sempre a Lucca, nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, in via S.Micheletto, 3. Le esercitazioni si effettuano all’Istituto Stella Maris, a Calambrone (Pi).

Questo master apre concrete possibilità di lavoro?
Rispondo di si, perché in un anno abbiamo condensato una quantità di informazioni teorico/pratiche sull’approccio riabilitativo ed educativo, obiettivamente di grande interesse per chiunque affronti il difficile compito di trattare bambini o adolescenti con o senza difficoltà. Il Master tuttavia non è giuridicamente professionalizzante (siamo in attesa di una nuova definizione di questo compito affidato fino a due anni fa a scuole specifiche).
Posso dire comunque che, se si affronta questo impegno con serietà, si potrà ottenere una vera competenza teorico/pratica di grande utilità per la scuola e/o per il servizio sanitario nazionale.
Stiamo promovendo nuovi incarichi presso i Comuni per la figura di “psicopedagogista” con la speranza di creare una categoria di professionisti in grado di guidare gli insegnanti di sostegno operanti e le loro equipe presso la scuola e presso le Asl del servizio sanitario. Alcuni Comuni toscani hanno già aderito a questa iniziativa e speriamo di diffonderla in tutta Italia. In questo caso una competenza come quella fornita dal nostro Master è assolutamente necessaria e certo superiore a quella di un comune insegnante di sostegno (Prof. Pietro Pfanner).


Ci sono degli esami durante il percorso di Master?
Sono previsti quattro esami scritti al termine di ognuno dei moduli in cui è diviso il corso. Sono previste diverse domande su ogni disciplina trattata e la votazione è in decimi. L’esame si può ripetere una sola volta nel caso non si raggiunga la media della sufficienza nelle diverse discipline.